Stampa

Venerdì 6 settembre 2019, in piazzetta Garibaldi ad Alia, si è tenuta la cerimonia di premiazione dell'ottava edizione del Premio Letterario Grotte della Gurfa, riservato agli autori under 40, organizzato dall’associazione culturale la Fucina, col patrocinio del comune di Alia.

Il premio è stato vinto dalla scrittrice Viola Di Grado col il romanzo "Fuoco al cielo", edito da La Nave di Teseo.

Premio 2019 consegna

La Di Grado, risultata la più votata dalla giuria dei cento lettori, ha preceduto nell'ordine Loreta Minutilli col romanzo "Elena di Sparta" e la coppia Costanza Durante-Giovanni Di Giamberardino con il romanzo "Il sangue macchia, Sir", rispettivamente editi da Baldini+Castoldi e Neri Pozza.

Durante la serata, condotta dall'attrice Giorgia Wurth, è stato inoltre assegnato il prestigioso premio della Giuria, intestato all'illustre e compianto scrittore aliese Liborio Guccione, a Marialuisa Amodio con il romanzo "La ragazza senza coda", edito da Fernandel, inoltre è stata assegnata una menzione speciale a Maura Chiulli per il romanzo "Nel nostro fuoco", edito da Hacca.

Il concorso, che si avvale di ben due giurie, la prima composta, oltre che dalla presidente, il professore Salvatore Ferlita, dalla dottoressa Elisabetta Bordiga, dalla dottoressa Sara Pira, dalla professoressa Maria Chiara Sorce, dall'avvocato Tommaso Cassata, dal professor Vincenzo Talluto e dallo scrittore Alessio Romano, e la seconda "dei cento lettori", mette in palio un montepremi complessivo di 3.000 euro (1.500 al primo classificato, € 1.000 al secondo e € 500 per il terzo).

La cerimonia, impreziosita dalla musica dei maestri Gianbartolo Porretta e Salvatore Passantino, è stata seguita da un folto e appassionato pubblico che ha manifestato il proprio gradimento con lunghi e ripetuti applausi.

 

Premio 2019 finalisti

 

Sulla pagina facebook del Premio letterario Grotte della Gurfa è presente una galleria più ampia della cerimonia.

Si ringraziano tutti i nostri appassionati giurati e gli sponsor che hanno contribuito a questa manifestazione: Asja Totem, caseificio Passalacqua, Mediolanum, BCC Valledolmo, BCC Valle del Torto, Società di Mutuo Soccorso "l'Avvenire" e WishNet, Villa Dafne.

Media partner della Fucina